Innovazione logistica e dei trasporti

Brivio & Viganò e guida autonoma: sfide e opportunità per il sistema dei trasporti

15 maggio 2019
Comunicato stampa

“L’informatica rivoluziona la mobilità”. 
Con questa affermazione si apre il 12 febbraio 2018 la relazione introduttiva di Domenico Crocco ai lavori del Comitato Tecnico sulla Guida Autonoma e Connessa organizzato dalla AIPCR Italiana. “Già oggi la guida assistita è una realtà: sono infatti in circolazione modelli di vettura in grado di procedere in modo automatico su strada per varie operazioni, che richiedono però la presenza del guidatore.
Poi, entro pochi anni, vedremo circolare su strada auto completamente autonome”, afferma il Primo Delegato e Segretario Generale per l'Italia della World Road Association.
A riprova di queste affermazioni troviamo sia l’impegno di Anas - che per ospitare al meglio i veicoli a guida autonoma ha già avviato sperimentazioni di guida autonoma sulla sua rete, trasformando l’Autostrada del Mediterraneo in smart road e mirando a completare, nel giro di pochi anni, un corridoio stradale totalmente connesso - sia il lavoro dello stesso Ministero Infrastrutture e Trasporti, che lo scorso 22 marzo 2019 ha avviato ufficialmente la sperimentazione con il parere positivo dell’Osservatorio tecnico di supporto per le Smart Road alla prima domanda di autorizzazione alla sperimentazione di veicoli a guida autonoma su strade pubbliche, fondamentale tassello del percorso previsto dal DM 70/2018.
L’obiettivo è chiaro: migliorare la mobilità e il trasporto merci nella prospettiva di un futuro sempre più tecnologico, salvaguardando la sicurezza stradale, a tutela e beneficio della collettività.

Presentata la “Guida Autonoma e Smart Road


Dopo più di un anno di lavoro, è stata presentata proprio al Ministero la pubblicazione “Guida Autonoma e Smart Road”, frutto di quattro Working Groups - Automated Vehicles, Smart Roads, Cybersecurity e Regulation - che descrive in modo tecnico la Smart Road come ambiente ideale per la diffusione della guida connessa ed autonoma dei veicoli.
Questa pubblicazione raccoglie i contributi di tutti i partecipanti all’iniziativa su aspetti che spaziano dall’etica alla normativa, dalla tecnologia per la connettività all’interfaccia uomo-macchina.


Brivio & Viganò: una realtà in forte espansione anche sui trasporti nazionali



Il contributo richiesto a Brivio & Viganò all’interno del gruppo di lavoro Automated Vehicles, guidato dall’Ing. Massimo Marciani (Presidente del Comitato tecnico nazionale B.4 Trasporto Merci) è stato fornito in qualità di rappresentante della categoria operatori logistici relativamente al capitolo “Trasporto Merci e Logistica” e si è tradotto nell’approfondimento di questioni fondamentali quali i requisiti HMI (Human-Machine Interface) per aziende della catena logistica, la progettazione di veicoli orientata alla produttività e all'efficienza del servizio e la condivisione automatica delle informazioni relative al servizio di trasporto multimodale (Internet of Logistics).
Il Gruppo di Lavoro ha fornito “una prima ricognizione ed un quadro d'insieme delle questioni più rilevanti che si aprono nella prospettiva della diffusione di questa nuova tecnologia, insieme a qualche spunto per un deployment efficace - commenta Roberto Alberti, Direttore Generale del Gruppo Brivio & Viganò e suo rappresentante al Comitato Tecnico - Il tema risulta di particolare rilevanza se si considera che il valore del comparto nel mercato globale è stato nel 2018 di circa 40 miliardi di euro, con un mercato potenziale stimato entro il 2030 di 44 milioni di pezzi.
Quando l’automazione si combinerà con altre tecnologie, come quelle dei veicoli che impiegano energie alternative e con le innovazioni derivanti dalla sharing economy, si potranno conseguire importanti obiettivi in tema di riduzione dell’inquinamento atmosferico e di congestione del traffico”. 

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Interviste

Com'è percepita la sicurezza gestita dal provider logistico?

17 maggio 2019
Interviste
Outsourcing logistico in sicurezza, cosa significa?
13 maggio 2019
Interviste
Quando conviene riparare anziché sostituire?
06 maggio 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente