Dispositivi e soluzioni tecnologiche

Smart e Digital Automation: ecco le soluzioni presentate da Datalogic a SPS IPC DRIVES 2019

23 maggio 2019
(Comunicato stampa)

Datalogic, azienda leader mondiale nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, anche quest’anno sarà tra i protagonisti della manifestazione SPS IPC Drives, l’evento italiano più importante nel mondo dell’automazione industriale.

Da sempre riconosciuta dal mercato come una fiera di soluzioni e non solo di prodotti, anche questa edizione – che si svolgerà dal 28 al 30 maggio presso Fiere di Parma – vede la presenza di tutti i principali fornitori di componenti e sistemi per l'automazione.

Il focus principale sarà incentrato sulle soluzioni tecnologiche alla base di Smart Manufacturing e Industria 4.0.

Presso lo Stand D004 - Padiglione 3 di Datalogic sarà possibile scoprire le ultime novità high-tech e le soluzioni pensate per assicurare la tracciabilità nella produzione, la guida robot, i processi di gestione rapida del magazzino, i sistemi di ispezione controllo e sicurezza, le tecnologie laser imager e di visione, i dispositivi manuali per la raccolta automatica dei dati in mobilità.

Il tutto con l’intento di offrire le soluzioni più adatte a ciascun impianto, combinando insieme varie tecnologie per massimizzare la produttività e il ritorno sull’investimento.

Datalogic tra soluzioni e automazione 


Per consentire ai visitatori di conoscere e sperimentare la nuova VISION di Datalogic sul mondo della smart e digital automation, le applicazioni verranno mostrate in diverse stazioni demo.

In particolare, allo stand Datalogic verranno presentati: 

  • Matrix™ 220 Imager: i lettori di codici a barre e codici 2D con tecnologia imager dalle prestazioni eccezionali grazie al sensore da 1.2 MP ad alta risoluzione, ad una nuova piattaforma di elaborazione dati multi-core, al sistema di messa a fuoco elettronico per l'ambito industriale su tutti i modelli, e all’innovativo sistema di illuminazione all’avanguardia.
    Il dispositivo offre ottime prestazioni e massima flessibilità, divenendo la soluzione ideale per applicazioni in ambienti di produzione elettronica, automotive, packaging e legati alla movimentazione rapida dei documenti. 
  • SLS-M5 (Master) e SLS-R5 (Slave): due nuovi modelli di laser scanner di sicurezza della famiglia LASER SENTINEL.
    Utilizzando i modelli Master e Slave si possono collegare fino a 4 Laser Sentinel tra loro, comunicanti tra loro su base Ethernet. Gli slave sono collegati al master con un singolo cavo che fornisce anche loro l’alimentazione. La sincronizzazione dei quattro scanner è una funzione integrata e dinamica; non sono necessarie unità di controllo esterne. 
  • AREX400, ovvero marcatori laser, basata sulla tecnologia a fibra per applicazioni industriali: è imbattibile in installazioni in spazi ristretti in cui è richiesto un ingombro ridotto e la massima affidabilità, grazie alla testa dello scanner estremamente robusta, piccola e leggera, adatta per applicazioni su braccio robot. 
  • MEMOR™ 10: uno dei primi mobile computer robusti a essere convalidato da Google per il programma “Android™ Enterprise Recommended” per dispositivi robusti. Incorpora le più recenti tecnologie per smartphone e l’esperienza user friendly di Android in un design sottile e compatto, combinato con la scansione ad alte prestazioni di codici a barre 1D / 2D e la robustezza industriale per qualsiasi ambiente interno ed esterno. 
  • Falcon™ X4 Auto Range: con l’introduzione del modello Auto Range nella serie di terminali della famiglia Falcon, Datalogic è ora in grado di fornire ai propri clienti una soluzione per la raccolta dati ancora più completa. Falcon X4 è ideale in ambienti di intralogistica, dove sono richiesti mobile computer con tastiera estremamente robusti e affidabili. 
  • TaskBook è il nuovo tablet industriale di Datalogic perfetto per le operazioni di magazzino, facile e comodo da usare nella maggior parte degli ambienti più sfidanti per le applicazioni di logistica, manutenzione, controllo qualità e ispezioni. 
  • Matrix 300N™ 2 Megapixel è la nuova versione del lettore 2D imager Matrix 300N con sensore 2MP, veloce e altamente performante. Con focus regolabile elettronicamente e lenti liquide su lunghezze focali di 9 mm e 16 mm, risulta essere la soluzione ottimale per applicazioni in ambito manufacturing e logistica. 
  • Nuovi Sensori S5N: Datalogic è ancora più orientata verso la Industry 4.0 grazie al rinnovamento della propria gamma di sensori fotoelettrici, con l'introduzione della tecnologia ASIC e del protocollo di comunicazione IO-Link sulla serie di sensori tubolari M18, di cui fanno parte i modelli serie S5, S15, S50 e S51. 
  • IMPACT™ Software 12.0: la versione più recente del celebre software di Datalogic per applicazioni di Vision Guided Robotics offre ulteriori strumenti di ispezione e miglioramenti come il nuovo Pattern Find Tool per le applicazioni di Vision Guided Robotics che richiedono una localizzazione rapida e un’estrema accuratezza e ripetibilità, semplificando e velocizzando l'integrazione della visione artificiale di Datalogic con qualsiasi robot. 
Inoltre questo e molto altro sarà esposto allo stand Datalogic, presso il quale sarà possibile ricevere spiegazioni dettagliate e partecipare a dimostrazioni con i nostri specialisti.

Visita lo stand D004 di Datalogic a SPS IPC Drive!

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Interviste

Sicurezza dei dati: quali sono oggi i principali rischi per le aziende?

11 giugno 2019
Interviste
Come si relaziona Parmalat con i provider logistici?
31 maggio 2019
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente