Magazzino farmaceutico DHL

DHL Global Forwarding: il magazzino come deposito farmaceutico

30 agosto 2019
Comunicato stampa

DHL Global Forwarding annuncia che la nuova sede di Roma Fiumicino potrà effettuare d’ora in avanti lo stoccaggio di prodotti farmaceutici: l’autorizzazione, pervenuta dalla Regione Lazio in seguito a controlli di sicurezza e adeguamento alle normative, renderà possibile l’utilizzo del deposito anche come stock per medicinali prima della loro distribuzione.
Questo si traduce in procedure di gestione della logistica più semplici per i clienti, che potranno contare su uno spazio autorizzato per l’immagazzinamento di farmaci e medicinali.
La logistica di un deposito farmaceutico risulta particolarmente complessa e articolata per via degli elevati standard qualitativi richiesti, la presenza necessaria di personale addetto qualificato per la corretta conservazione dei farmaci, oltre al mantenimento della cold supply-chain: alla base ci deve essere una struttura organizzativa efficiente per garantire che il prodotto consegnato mantenga la sua qualità e integrità e rimanga all'interno della filiera farmaceutica durante lo stoccaggio e poi il trasporto.

La gestione della logistica firmata DHL


“Nella nostra sede smistiamo e rispediamo merce di tutti i tipi.
Con l’autorizzazione a deposito farmaceutico siamo ora in grado di offrire ai clienti un valore aggiunto e molti vantaggi in termini di semplificazione della gestione della merce.
Non tutti infatti sono abilitati allo stoccaggio dei medicinali, tenendo conto delle particolari e specifiche norme in questo ambito.
Si tratta di un traguardo importante per il Gruppo, in termini di vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza, commenta Francesca Montanaro, Responsible Person Process& Quality Compliance Manager di DHL Global Forwarding.

Novità della nuova sede 


La nuova sede di Fiumicino di DHL Global Forwarding, attiva da fine agosto, di ben 5522 mq, risponde a tutti i requisiti di compliance richiesti da Regione, ASL e Ministero della Sanità per l’autorizzazione a deposito farmaceutico.
Ora, a distanza di un anno dall’avvio delle procedure, il magazzino presenta le caratteristiche essenziali per rispondere adeguatamente alle normative vigenti ed essere compliant alle certificazioni e normative che riguardano lo stock dei farmaci: è dotato infatti di due celle a temperatura controllata, una a 15°-25° e l’altra a 2°-8° C.
Tutte le attrezzature sono calibrate, l’area adeguatamente controllata.

Inoltre, secondo quanto richiesto dall’atto di autorizzazione, nel deposito DHL Global Forwarding la persona Responsabile di sede è una figura professionale qualificata con laurea specialistica in Farmacia o Chimica e Tecnologie Farmaceutiche; si occupa, tra le altre cose, di gestire i rapporti con l’Agenzia Italiana del Farmaco AIFA, ASL e altri enti, assicurare il rispetto delle norme di buona fabbricazione GMP in Officina farmaceutica, garantire la corretta documentazione delle operazioni eseguite durante i processi di lavorazione, rilasciare i lotti di prodotto lavorati, gestire eventuali richiami, reclami e non conformità.

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Slim: la novità compatta nel mondo dei magazzini automatici

12 settembre 2019
Eventi e Workshop
Evento Logisticamente OUT - 14 giugno 2019
25 giugno 2019
Interviste
Sicurezza dei dati: quali sono oggi i principali rischi per le aziende?
11 giugno 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente