Pallet Day di EPAL a Ecomondo

1° Pallet Day, il 7 novembre a Rimini si celebra il re della logistica

05 novembre 2019
(Comunicato stampa)

C’era una volta un mondo senza pallet e, per fortuna, non c’è più.
Oggi, infatti, questo supporto in legno svolge un ruolo fondamentale negli scambi internazionali e nello stoccaggio, configurandosi come uno degli strumenti cardine della logistica in ogni angolo del pianeta.
Ma quali sarebbero state le conseguenze per gli esseri umani e per l’ambiente se il pallet non fosse mai esistito?

Una domanda che ha spinto EPAL Italia e i ricercatori della LIUC Università Cattaneo a realizzare l’indagine “Un mondo senza pallet… è sostenibile?”, che sarà presentata in occasione del 1° Pallet Day il 7 novembre alle ore 14:30 nella cornice di Ecomondo (sala Neri).
L’appuntamento alla fiera riminese, giunta ormai alla sua 23° edizione e annuale riferimento per la green economy italiana, sarà anche il momento per fare un bilancio sui 20 anni di EPAL in Italia, analizzare i numeri e la crescita del marchio, nonché immaginare nuovi traguardi da raggiungere in futuro.

Il pallet ha rivoluzionato il modo di fare logistica

“Visto il successo delle edizioni precedenti in Francia, Polonia, Cina e Ungheria abbiamo deciso di portare il Pallet Day anche nel nostro Paese - spiega Davide Dellavalle, coordinatore del comitato tecnico EPAL Italia - Il pallet ha rivoluzionato il modo di fare logistica e al giorno d’oggi risulterebbe impossibile farne a meno.
È inestimabile il contributo per l’ambiente e per l’economia internazionale apportato dai pallet EPAL.
Possiamo dire che se il mondo è un po’ più sostenibile e virtuoso è, indubbiamente, anche merito dei pallet”.

Partendo da uno scenario surreale di un mondo in cui la logistica avviene senza pallet, la ricerca mette in luce i costi che le aziende dovrebbero affrontare per movimentare, trasportare e stoccare le merci se non esistesse questo supporto.
Per comprendere l’importanza rivestita dai pallet EPAL, basti pensare che solo il settore dei beni di largo consumo annualmente ne utilizza più di 60 milioni.

Oltre ai vantaggi di natura economica, l’invenzione del pallet ha comportato anche evidenti benefici sulla salute e sul benessere degli operatori di magazzino, sgravandoli dalla fatica del lavoro connesso alla movimentazione manuale dei carichi e limitandone infortuni e malattie professionali.
A questo si aggiunge il fatto che ogni pallet EPAL è in grado assorbire quasi 20 Kg di CO2 equivalente contribuendo alla salute dell’ambiente.

Il convegno di EPAL Italia con i ricercatori della LIUC Università Cattaneo

A moderare il convegno sarà il meteorologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli, da sempre in prima linea nella lotta ai cambiamenti climatici.
Tra i relatori figurano, oltre a Davide Dellavalle e Fabrizio Dallari, professore LIUC Università Cattaneo, anche il Presidente EPAL Robert Holliger, il direttore generale FederlegnoArredo Sebastiano Cerullo, il presidente di Rilegno Nicola Semeraro e la coordinatrice del Comitato Tecnico FITOK Daniela Frattoloni.

Interverranno poi figure chiave del mondo della logistica come:

- Andrea Bardelli, returnable packaging materials manager customer service & logistics di Heineken Italia
- Andrea Mantelli, direttore supply chain di Conad
- Loredana Igne, pallet & delivery document director di Number 1 Logistics Group
- Massimiliano Del Bianco, innovation and green logistic advisor di DHL Express Italy
- Antonio Nicoletti, responsabile nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente
- Marcello Di Caterina, direttore generale Alis, Senior advisor Nomisma
- Gianluca Galletti, ex Ministro dell’Ambiente.


Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

Convegno Logisticamente On Food - Cibus Tec - 23 ottobre 2019

13 novembre 2019
Dalle Aziende
Come garantire la sicurezza nelle baie di carico
30 ottobre 2019
Dalle Aziende
Modula Slim: la novità compatta nel mondo dei magazzini automatici
12 settembre 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente