Sicurezza informatica

Panasonic: il TOUGHBOOK 55 è tra i notebook semi-rugged Windows più sicuri

14 gennaio 2020
(Comunicato stampa)

Il TOUGHBOOK 55 Panasonic è il primo device semi-rugged a entrare nella categoria dei PC Windows più sicuri.

Progettato per un utilizzo mission-critical nei settori che trattano dati sensibili, un PC Secured-core permette a chi lo usa di eseguirne l’avvio in tutta sicurezza, proteggere il device dalle vulnerabilità firmware, difendere il sistema operativo dagli attacchi e bloccare l’accesso non autorizzato a dispositivi e dati, grazie a un sistema avanzato di autenticazione e controllo degli accessi.

“Man mano che le minacce e gli attacchi informatici diventano sempre più sofisticati, i clienti sono alla ricerca di nuove soluzioni in grado di fornire un livello di sicurezza completo,” afferma Luca Legnani, European Marketing Manager per Panasonic Mobile Solutions Business Division - Europe. “Questo è un fattore molto importante nei settori in cui le informazioni sono altamente sensibili, come ad esempio servizi di emergenza, difesa o settore pubblico, e per chi ricopre determinati ruoli, come senior executives, R&D manager o lavoratori sul campo, i cui dispositivi mobili contengono informazioni sensibili su clienti e aziende”.

La combinazione flessibile di opzioni biometriche, come il lettore contactless di smart card, il lettore di impronte digitali e la fotocamera frontale, consentono ai clienti di poter personalizzare il dispositivo in base al settore e alle necessità, sfruttando allo stesso tempo le qualità di un PC secured-core.

Il notebook TOUGHBOOK 55, lanciato a settembre, stabilisce un nuovo standard in fatto di sicurezza e flessibilità per i dispositivi semi-rugged. Per la prima volta, gli utenti possono personalizzare il proprio device per svolgere diverse attività sul campo.

Protetto da minacce fisiche e digitali

Il TOUGHBOOK 55 è protetto fin dalla sua accensione, durante l’utilizzo e fino allo spegnimento del dispositivo. Le sue caratteristiche rugged lo proteggono dai danni fisici, mentre la flessibilità di personalizzazione consente di rimuovere facilmente la memoria per proteggere i dati sensibili e le funzionalità Secured-core impediscono dannosi attacchi al sistema.

Il processore Intel Core i5 vPro di ottava generazione, combinato con i componenti all’avanguardia Panasonic e le funzionalità di Windows 10 Pro, assicurano la massima protezione contro gli attacchi firmware. Inoltre grazie alla fase BIOS l’accesso ai device e ai relativi dati è protetto da qualsiasi attacco, anche quando l’OS è in modalità stand-by.

Massima versatilità: basta uno “switch, fit and click”

Oltre a un livello di sicurezza leader nel mercato, il notebook semi-rugged TOUGHBOOK 55, dal design sottile e leggero, migliora radicalmente flessibilità e produttività della forza lavoro, e allo stesso tempo offre alle aziende un ritorno massimo sull’investimento.

Il TOUGHBOOK 55 Panasonic è un notebook clamshell che consente a chi lo utilizza di migliorare le capacità grafiche, aggiungere un lettore smart card, aumentare lo spazio di archiviazione oppure inserire un lettore DVD o Blu-Ray semplicemente inserendo l’unità necessaria nel nuovo Slot Universale TOUGHBOOK. Inoltre, è possibile utilizzare lo slot di espansione frontale per integrare un lettore di impronte digitali, RFID o lettore di smart card, oppure per aggiungere una seconda batteria.

Al momento dell’acquisto, è possibile personalizzare 3 porte aggiuntive sul dispositivo scegliendo tra slot di espansione, VGA, True Serial e una a scelta tra quarta porta USB, seconda GLAN o Rugged USB 2.0.

Evoluzione del glorioso TOUGHBOOK 54, il nuovo TOUGHBOOK 55 è più flessibile, veloce, resistente, sicuro e duraturo rispetto al suo predecessore, ma rimane comunque pienamente compatibile con i suoi accessori, tra cui dock per veicoli e replicatori di porte.

Ideale per il lavoro in mobilità

Il TOUGHBOOK 55 è un device semi-rugged con l’aspetto di un business notebook. È leggero (2,08kg), sottile (32,8mm) e facile da trasportare grazie alla robusta maniglia dal design premium. Ciononostante, è più resistente del suo predecessore, grazie alla certificazione Ingress Protection Rating IP53 contro polvere e schizzi d’acqua e alla resistenza alle cadute da un’altezza massima di 91cm. Anche l’operatività a temperature estreme è stata migliorata, per lavorare senza difficoltà da -20°C a +60°C.

Con un’autonomia migliorata di un massimo di 20 ore, per un totale di 40 ore di autonomia estesa con l’aggiunta di una seconda batteria hot swap, il TOUGHBOOK 55 non è solo flessibile, ma anche instancabile.

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula conquista l'azienda Solimè

06 dicembre 2019
Dalle Aziende
Sistema vocale Vocalize
15 novembre 2019
Eventi e Workshop
Convegno Logisticamente On Food - Cibus Tec - 23 ottobre 2019
13 novembre 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su Twitter

@logisticamente