RevolutionN2
Logistica sostenibile

Lidl, in arrivo il primo semirimorchio in azoto

23 ottobre 2018
Sostenibilità: parola d’ordine per una vasta platea di aziende, comprese quelle che operano nella grande distribuzione organizzata.

Anche Lidl, uno dei leader in questo campo, prosegue il proprio percorso di sostenibilità ambientale con il primo semirimorchio ad azoto, RevolutionN2.
Il nuovo mezzo refrigerato ad azoto liquido si propone dunque come soluzione all’avanguardia e amica dell’ambiente che non produce emissioni di anidride carbonica, ossidi di azoto e polveri sottili nell’atmosfera.

"L'adozione nel 2014 dei primi mezzi a metano liquido fu una vera e propria svolta “verde” per la logistica di Lidl Italia. Oggi facciamo un ulteriore passo in avanti – dichiara Pierpaolo Pastore, direttore logistica Lidl Italia – Siamo molto orgogliosi di essere i primi in Italia ad adottare il semirimorchio ad azoto. Il primo mezzo sarà destinato al rifornimento quotidiano dei nostri punti vendita di Milano, con l’augurio di estenderlo poi nel breve anche ad altre aree cittadine".

Altri articoli per Logistica sostenibile

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula conquista l'azienda Solimè

06 dicembre 2019
Dalle Aziende
Sistema vocale Vocalize
15 novembre 2019
Eventi e Workshop
Convegno Logisticamente On Food - Cibus Tec - 23 ottobre 2019
13 novembre 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Seguici su Twitter

@logisticamente