Premio Giovane Manager 2019
Trend

Federmanger premia 10 migliori giovani manager italiani, tra loro il logistic manager Luca Quaresima

12 febbraio 2020
Si è svolta da poche settimane la premiazione dei 10 migliori giovani manager italiani coinvolti nell’iniziativa lanciata dal Gruppo Giovani di Federmanager, che punta alla valorizzazione delle eccellenze professionali under 44.

Si tratta del Premio Giovane Manager 2019, il contest – giunto alla sua terza edizione – è stato realizzato in collaborazione con Hays Italia, primaria società di executive search, che offre supporto nelle fasi di selezione dei manager candidati al premio.

Tra i protagonisti della premiazione Luca Quaresima, classe 89, giovane italiano che grazie ai suoi studi, al suo impegno e alla sua dedizione è riuscito a raggiungere obiettivi e riconoscimenti molto importanti.

La svolta professionale nel mondo della logistica


Laureato in Ingegneria Gestionale presso la Sapienza di Roma, Luca consegue anche una laurea magistrale in Management con certificazioni nel Six Sigma e Apics.
Poco dopo inizia a lavorare presso un’azienda a Cisterna di Latina, la Stim Group, focalizzandosi su vari progetti internazionali per linee productive per il frozen food.

Dividendosi tra studio e lavoro, Luca viene selezionato per un master molto prestigioso promosso dalla Comunità Europea e, sfruttando questa occasione, decide di puntare in alto contattando NewCold, azienda leader nello sviluppo e nella gestione di celle frigorifere altamente automatizzate.

È lì che avviene il punto di svolta: dopo solo due settimane Luca si ritrova in Inghilterra, a lavorare come dipendente dell’azienda. Decide così di intraprendere una carriera internazionale, lavorando presso il loro HQ in Olanda.

In poco tempo il giovane diventa Implementation Manager per NewCold, operando in varie partnership con i più importanti clienti mondiali (come Unilever, McCain, Vandemoortele, Nomad) e gestendo l’implementazione delle nuove warehouse aperte in Inghilterra e in Est Europa.

A questo punto per Luca arriva un’altra sfida: NewCold decide di entrare nel mercato Australiano, e gli affida il progetto per l’implementazione della più grande warehouse automatizzata multitemperature dell’emisfero sud per il più grande dairy producer globale Fonterra.
Si tratta di un progetto di un valore superiore ai 150 milioni di euro.

Così da un piccolo paesino del centro Italia, Luca vola e si trasferisce in Australia, gestendo l’implementazione, dalle fondamenta alla creazione di un team, fino alla gestione delle operations per i sei mesi successivi all’apertura.

“Dopo questa esperienza così importante, sono stato contattato dal nostro Managing Director Europa e Global COO, dal VP Implementation e dal nostro Presidente, che mi hanno proposto di diventare Europe Operations and Logistic Manager, ruolo di grande responsabilità e che attualmente ricopro in NewCold”, spiega Luca.

Il Premio per la Top 10 come Miglior Giovane Manager Under43


Dopo una carriera impegnativa, che lo vede diviso tra l’Italia e l’estero, Luca viene a contatto con la grande realtà Federmanager, la più importante associazione manageriale Italiana, che gli propone di partecipare al Premio per la Top 10 come Miglior Giovane Manager Under43.

È il 28 gennaio 2020, Luca partecipa alle selezioni e viene premiato a Roma come Top 10 Giovane Manager del Centro-Sud Italia.
È il più giovane manager della top 10, è l’unico manager premiato che proviene da un’azienda di logistica nella top 10 ed introdotto nella lista dei 40 candidati per la Top 10 Dei Giovani Manager Italiani che si terrà a Marzo a Cortina d’Ampezzo.

“Questo riconoscimento per me è molto importante, è un segnale di come – oggi più che mai – la logistica sia una parte fondamentale sia dell’economia del nostro Paese che dei processi aziendali.
Per il mondo della logistica è importante che in questa premiazione ci sia uno dei suoi rappresentanti.
Questo premio rappresenta, per me, un modo per ringraziare la mia azienda, la mia famiglia e le persone che hanno sempre creduto in me.
Con la mia storia e con il mio messaggio vorrei far capire ai giovani manager che la logistica 4.0 è la chiave per il futuro e che questa renderà migliore il grande processo aziendale”, conclude Luca.

Una storia piena di sacrifici e talento è quella di Luca Quaresima, ad oggi Europe operations and logistic manager Newcold, orgoglio della famiglia, dell’azienda in cui lavora e dell’Italia stessa.

Altri articoli per Trend

Ultimi articoli per Trend

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula conquista l'azienda Solimè

06 dicembre 2019
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su Twitter

@logisticamente