Sistemi di magazzino

Fukushima, al via i carrelli anti-radiazioni

05 ottobre 2011

Mitsubishi Heavy Industries Ltd, a seguito della catastrofe nucleare avvenuta in Giappone, ha sviluppato la prima cabina per carrelli elevatori al mondo schermata dalle radiazioni.
Grazie a questo sviluppo, le operazioni di smaltimento delle macerie contaminate potranno essere svolte più velocemente, mentre fino ad oggi lo sgombero risultava lento a causa dell'equipaggiamento pesante radio-controllato senza la presenza di uomini a bordo.

La cabina è stata costruita utilizzando piastre di acciaio con spessore di 100 mm e vetro al piombo con spessore 230 mm, è dotata di aria condizionata, equipaggiata con filtri speciali che rimuovono la polvere ed altri contaminanti, ed è pressurizzata per impedire l'ingresso dell'aria esterna.
Per offrire la massima efficienza nel caricamento del materiale pericoloso all'interno dei container di trasferimento delle scorie saranno fornite svariate attrezzature supplementari specializzate.

Altri articoli per Sistemi di magazzino

Ultimi articoli per Magazzino

Sistemi di magazzino

Gestione logistica: Interroll conquista la Cina

26 marzo 2020
Hardware e Software per il magazzino

Automazione magazzino: in arrivo Handle, il rivoluzionario robot logistico

19 marzo 2020
Hardware e Software per il magazzino

Nasce AWMS, piattaforma SaaS per ottimizzare la gestione della logistica

11 marzo 2020
Hardware e Software per il magazzino

I segreti del Warehouse Management System

10 marzo 2020
Packaging

Danone investe nel packaging green

06 marzo 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Rire Hite presenta il sistema di avviso del traffico SAFE T SIGNAL

02 marzo 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Com'è percepita la sicurezza gestita dal provider logistico?
17 maggio 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente