Servizi e accessori per il trasporto

Confetra: il governo permetta alla logistica italiana di essere il motore del paese.

17 gennaio 2012
II mondo del trasporto, della spedizione e della logistica delle merci, che la Confetra rappresenta dal 1945, ha da anni individuato nelle semplificazioni burocratiche e nelle liberalizzazioni del mercato gli snodi fondamentali per cogliere appieno tutte le opportunità di sviluppo, dirette e indirette, legate ai servizi logistici.

Confetra a fine anno ha presentato un documento nel quale esemplifica, settore per settore, tutte le problematiche legate alla situazione italiana e con il quale intende sollecitare l'azione di governo.
Di seguito in sintesi.

Ferrovie - il ritiro progressivo di Trenitalia dal cargo ferroviario non è stato programmato secondo un piano strategico nazionale, né tanto meno accompagnato da misure a sostegno di vettori alternativi, ma unicamente dettato dalle opportunità aziendalistiche dell'ex monopolista, con gravi ripercussioni su tutto il sistema logistico nazionale.

Porti - la mancanza di una programmazione sui porti strategici di rilevanza internazionale ha di fatto bloccato gli investimenti nella nostra portualità (dragaggi, piattaforme, raccordi ferroviari, ecc.), mentre si è scoraggiato il terminalismo privato con la brevità delle concessioni e con oneri ingiustificati di alcuni servizi tecnico nautico obbligatori.

Autotrasporto - contribuzione assistenziale a pioggia per miliardi di euro, obblighi cartacei anacronistici come la "scheda di trasporto", tariffe minime obbligatorie mascherate da costi della sicurezza, responsabilità solidale del primo committente per fatti da lui non controllabili, hanno reso questa modalità (che trasporta 1'800/ 0 delle merci) ingessata e incapace di evolvere verso assetti più efficienti e competitivi.

Tutto ciò premesso, la Confetra chiede al nuovo Governo di aprire, per ciascuno dei grandi temi sopraindicati, un confronto specificamente finalizzato a rimuovere gli ostacoli normativi, regolamentari, ma soprattutto culturali, che impediscono alla logistica italiana di estrinsecare tutte le proprie potenzialità quale fondamentale motore di sviluppo dell'economica del paese.

Altri articoli per Servizi e accessori per il trasporto

Ultimi articoli per Trasporto

Trasporti nazionali e internazionali

Logistica intermodale: i voli passeggeri utilizzati come cargo

03 aprile 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Diminuisce il traffico di mezzi pesanti e leggeri sulle autostrade

01 aprile 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Distribuzione merci in continua crescita

27 marzo 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Trasporti: Volvo punta sulla qualità e confort per attrarre gli autisti

25 marzo 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporti: il futuro dei mezzi pesanti dovrà essere l’elettrico

20 marzo 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Barilla punta sulla logistica intermodale per le spedizioni verso Germania

17 marzo 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Coronavirus, le spedizioni continuano ma meglio se online

16 marzo 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti: nuovo piano sanitario Sanilog per il 2020-2022

13 marzo 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Rire Hite presenta il sistema di avviso del traffico SAFE T SIGNAL

02 marzo 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Dalle Aziende
Modula conquista l'azienda Solimè
06 dicembre 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente