Trend

L'Interporto, un luogo strategico per investire.

31 marzo 2014
"Uno spazio logistico per eccellenza, un luogo strategico dove in futuro sia gli operatori che gli investitori cercheranno le proprie location", dichiara Marco Clerici, Managing Director di World Capital al Forum MQI dedicato agli interporti e alla logistica.

Ospite speciale al QI Tv, World Capital Group, insieme a Bino Fulceri, Dir. dell'Interporto Toscano e a Mosè Renzi, Dir. dell'Interporto d'Abruzzo, presenta l'interessante realtà degli Interporti Italiani, con focus sulle suddette strutture e sulle loro significative opportunità di sviluppo e redditività, complessi di cui la società milanese gestisce la commercializzazione di un'importante porzione logistica.




"Gli Interporti - afferma Bino Fulceri - offrono occasioni di investimento nelle aree urbanizzate, edificabili sia per destinazione a magazzino di logistica sia industriale".
"L'elevato livello di sicurezza passiva e la leva strategica dell'intermodalità che li caratterizza - conclude Mosè Renzi - sono fattori di richiamo per gli investitori stranieri." Guarda qui il video.

Per questo, il Borsino Immobiliare della Logistica, elaborato semestralmente da Word Capital Group, dedica dalla XVI edizione una rubrica agli Interporti Italiani; la rubrica, nata con l'intento di approfondire il valore e le caratteristiche degli immobili logistici negli spazi interportuali, interessa 22 interporti italiani.

"Una prima analisi sulla loro distribuzione e dimensione - dichiara Neda Aghabegloo, Responsabile Ricerca di World Capital -, evidenzia una maggiore concentrazione di strutture nel Nord Italia, con un elevato numero di addetti (> 6.300 pax), alta produttività e superfici di diversa estensione (da < 50 h a > 200 h); Calabria, Sicilia e Sardegna, al contrario, non registrano alcuna presenza.

I complessi con proporzioni più ampie - prosegue Neda Aghabegloo - risulta siano Sito di Torino, Interporto di Bologna, Interporto di Rivalta Scrivia e Interporto Quadrante Europa.

Riguardo invece ai valori dell'immobiliare logistico nei poli interportuali, i canoni di locazione sono compresi tra 35 e 80 €/mq.
Le realtà più interessanti con i valori più alti si registrano in Toscana - Interporto Amerigo Vespucci di Livorno e Interporto della Toscana Centrale di Prato - e in Campania - Interporto Campano di Nola".

Nella stessa giornata che ha visto World Capital protagonista al Forum MQI, anche Alessandro Ricci, Presidente dell'UIR (Unione Interporti Riuniti), è stato ospite al QI Tv: "Gli Interporti - afferma A. Ricci - sono strutture che garantiscono una diversificazione modale e presentano una pluralità di operatori e spazi per attività di servizio.

Numerose sono le potenzialità di sviluppo per l'immobiliare logistico interportuale, se si riuscisse ad accrescere il trasporto intermodale e creare un reale sistema di collegamento tra le varie strutture.
Esistono - conclude - oltre 10 mln di mq di superfici da sviluppare già a destinazione urbanistica assegnata e altri 5 mln di mq che possono essere sviluppati con destinazione interportuale". Guarda qui il video.

Altri articoli per Trend

Ultimi articoli per Trend

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula conquista l'azienda Solimè

06 dicembre 2019
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su Twitter

@logisticamente